topblog Ivoire blogs

21/12/2013

HP Split x2 con Intel Core i3: primo contatto e immagini da HDblog-Tinydeal

Il panorama dei tablet 2-in-1 con sistema operativo Windows 8.1 si ava ampliando, le soluzioni da 8 e 10 pollici si moltiplina di giorno in giorno e al CES 2014 in programma la seconda settimana di Gennaio sarà il giusto palcoscenico per ulteriori presentazioni. In molti però non gradiscono tali dimensioni, ritenendole giustamente limitanti per quello che dovrebbe essere un degno sostituto del PC, ma non si può dire lo stesso del HP Split x2 da 13.3 pollici.
Lo abbiamo in dotazione da un paio di giorni, giusto il tempo di ricaricare le sue due batterie (una sul tablet gps ed una sulla tastiera) e cominciare a familiarizzare con questo terminale che, a differenza dei tanti con Atom Bay Trail, punta diretta sulla fascia medio-alta con un Intel Core i3-4010Y Haswell a 1.3GHz e scheda grafica integrata Intel HD 4200.
Stiamo utilizzando proprio lo Split x2 per scrivere questa anteprima, l’ora tarda necessiterebbe una buona illuminazione della tastiera e, purtroppo, abbiamo appena scoperto che questa importante caratteristica non è stata implementata. Il terminale appare in tutto e per tutto un tradizionale notebook ‘vecchio stile’: angoli particolarmente arrotondati come da tradizione per HP, materiali plastici e peso piuttosto generoso. In realtà un tasto a scorrimento centrale permette di sganciare facilmente la vera macchina dalla tastiera, un ‘mero’ accessorio che integra però a sua volta una batteria da 3 celle ed alcune porte d’espasione.
Il peso ci ha colpiti subito e non certo positivamente, la scelta di una simile diagonale da 13.3 pollici ha un costo se i materiali non sono quelli di un top gamma, ne deriva un protezione schermo tablet da 1.07 Kg e ben 2.2 Kg in modalità combo con tastiera annessa. Più che soddisfacente fino adesso la piattaforma hardware, il Core i3-4010Y di quarta enerazione svolge perfettamente il suo dovere, saremo dunque curiosi di testarne i reali limiti e le differenze con il fratello maggiore Core i5-4200U. La nostra curiosità è grande anche per l’autonomia: HP dichiara fino a 10 ore di utilizzo e le due batterie combinate potrebbero confermare questa stima, staremo a vedere nella prossima settimana.
Il meccanismo di aggancio permette di reinserire rapidamente il tablet nel suo alloggio, pochi secondi e si ha tutto a disposizione come un vero e proprio notebook. Touch preciso, sistema fluido, peccato per la risoluzione HD forse al limite, su questa diagonale il full HD è divenuto quasi un must. Appuntamento alla nostra recensione.

Les commentaires sont fermés.